Lingue d'utopia. Un contributo essenziale per un assetto armonico

Nadia Minerva

Resumo


La riflessione sulla lingua è infatti un elemento essenziale della creazione utopica ed è legata al tipo di società, di costumi e di assetto politico descritti. Parte essenziale della filosofia utopica, la teoria del linguaggio appare come una costruzione coerente con l'insieme del sistema immaginato, a tal punto che può servire come punto di partenza per una definizione più precisa e pertinente del paradigma. Da Thomas More a Gabriel de Foigny, da Denis Veiras a Orwell, tutti gli scrittori utopici che hanno proposto una lingua nuova, ne hanno fatto lo specchio della loro visione del mondo.


Texto completo:

PDF

Apontamentos

  • Não há apontamentos.