Crisi delle ideologie e delle forme nella narrativa utopica del Novecento

Vita Fortunati

Resumo


Ripercorrendo il Novecento dall’inizio alla fine, si vede come esso sia stato attraversato da momenti di alta tensione utopica e da altri di stasi. Si è creduto di essere all’inizio di una nuova era, portatrice di grandi rinnovamenti, ma si è anche stati testimoni di eventi oscuri e carichi di terrore. Proprio in tali periodi si è parlato spesso di fine dell’utopia, della sua morte. Ma come ricorda Bertold Brecht, proprio nei momenti più tragici la progettazione del cambiamento acquista maggiore forza. L’immagine della parabola coglie bene le fasi alterne dell’utopia e dell’utopismo nel corso del Novecento: è una parabola la cui curva segnala un andamento alterno in cui la linea tocca l’apice per poi abbassarsi: a fasi calde ne succedono delle altre fredde in rapporto alle complesse vicende storico politiche dell’Europa e del mondo (Fortunati, 1997, p. 53-58).


Texto completo:

PDF

Apontamentos

  • Não há apontamentos.